STATUTO        

  

 

“MONTORO HISTORIC CAR CLUB”

Approvato nell’assemblea straordinaria in data 23 Giugno 2009 in Montoro Superiore (AV)

 

SCOPO E DURATA

 

ARTICOLO I

E’ costituito il “MONTORO HISTORIC CAR CLUB”

Con sede in Montoro Superiore” Via Cesina 1 83026 (AV) in forma abbreviata “M.H.C.” Il sodalizio è una libera associazione, apolitica e senza scopi di lucro che si è costituita per riunire appassionati, e ha finalità culturali e di ricerca per la salvaguardia del Patrimonio Motoristico; costituito da Auto e Moto Storiche; formatasi in data 23 Giugno 2009.

La durata dell’associazione è a tempo indeterminato.

 

ARTICOLO II

Il Club ha per finalità:

A) Incoraggiare e favorire l'acquisto, il restauro, la conservazione, l'esposizione e la manutenzione di veicoli definiti d’epoca e/o interesse storico/collezionistico riconosciuto.

B) Promuovere manifestazioni sportive, sfilate, riunioni e mostre - scambi di veicoli e parti di ricambio e/o accessori al fine di facilitare i soci e/o promuoverne la cultura anche in concomitanza di altre manifestazioni di diversa natura o finalità.

 

SOCI

 

ARTICOLO III

Il numero dei soci è illimitato e possono aderire al Club persone fisiche e/o giuridiche che siano possessori od estimatori di automobili – motoveicoli d’epoca e/o di interesse storico/collezionistico riconosciuto cosi suddivisi:

Soci Fondatori: sono quelli che hanno dato vita all’associazione;

Soci Ordinari: sono quelle persone che,avendo i requisiti previsti dallo Statuto,chiedono di far parte dell’Associazione mediante domanda scritta indirizzata al Consiglio Direttivo

Soci Sostenitori:sono quelle persone fisiche o giuridiche che,condividendo le finalità dell’Associazione,intendono contribuire finanziariamente in misura maggiore delle quote stabilite dall’Assemblea.

Soci Onorari:coloro che, con elargizioni, scritti giornalistici, saggi, studi ectt.. abbiano onorato il club e/o comunque hanno favorito il raggiungimento degli scopi.Essi non hanno diritto di voto in Assemblea Generale.

Soci Simpatizzanti:sono quelle persone,che accolte con le stesse modalità dei soci effettivi,si distinguono da questi perché non raggiungono i requisiti minimi previsti dall’Associazione. 

 

ARTICOLO IV

Le quote sociali annue vengono determinate per ogni anno solare dall'Assemblea Generale.

 

ARTICOLO V

Il Club, per il raggiungimento delle sue finalità aderirà ad un ente riconosciuto in Italia dalla

Fédération Internationale Voiture Anciénne - F.I.V.A. - od altre federazioni riconosciute (CSAI – FISA ) ecc ecc.

Oppure per affiliazione ad altri Club che perseguitano le stesse finalità.

Collaborerà con le società sportive, il Touring Club Italiano, l'Automotoclub Storico Italiano, l'Ente del Turismo, le Autorità comunali, le società costruttrici di autoveicoli-motoveicoli e tutti i Club, riconosciuti in Italia e all’Estero,che abbiano lo stesso scopo.

 

ORGANI DELL’ASSOCIAZIONE

 

ARTICOLO VI

Il Club è retto dai seguenti organi sociali:

- Presidente Effettivo e Vice-Presidente

- Consiglio Direttivo

- Assemblea degli Associati

 

ARTICOLO VII

Il Presidente Effettivo, ed in caso di sua assenza od impedimento il Vice-Presidente, è il Capo dell'Associazione e ne ha la rappresentanza legale di fronte a terzi ed in giudizio;il Presidente Effettivo viene nominato dall’Assemblea degli associati.

Il Presidente Effettivo può delegare ai componenti del Consiglio Direttivo od agli aderenti il Club, particolari incarichi e mansioni nell’interesse del Club.

 

ARTICOLO VIII

Il Consiglio Direttivo è formato da 5 (cinque) membri (tra i quali il Presidente elegge il

Vice-Presidente), tutti eletti dall'Assemblea e dura in carica 5 (cinque) anni.

Sono eleggibili i soci iscritti al Club da almeno tre anni e che non coprano incarichi in altri Club federati o non federati “A.S.I.”.

 

ARTICOLO IX

L'Assemblea degli associati è costituita dalla generalità dei soci; si riunisce su convocazione del Presidente Effettivo ogni qual volta lo ritenga opportuno (almeno due volte l’anno),o sia deciso dal Consiglio Direttivo,o sia richiesto per iscritto da almeno 3 (tre) soci,  20 giorni prima della data richiesta. Non sono ammesse deleghe alle Assemblee.

 

ARTICOLO X

Al Consiglio Direttivo è data facoltà di espellere i Soci non osservanti le norme di Statuto od indesiderati in rapporto al rispetto dello Statuto A.S.I. e detto provvedimento e inappellabile.

 

ARTICOLO XI

Le adunanze del consiglio direttivo sono valide con almeno la presenza di 5 (cinque) componenti.

Il Consiglio è presieduto dal Presidente effettivo o dal Vice-Presidente nei casi previsti dall’art. VII e delibera a maggioranza di voto; in caso di parità, il voto di chi Presiede vale doppio.

 

ARTICOLO XII

I rendiconti annuali sulla gestione vengono predisposti ed approvati dal Consiglio Direttivo entro due mesi dalla fine dell’anno solare.

 

ARTICOLO XIII

Le modifiche allo Statuto Sociale possono essere deliberate dall'Assemblea con maggioranza semplice.

 

ARTICOLO XIV

Alle adunanze del Consiglio Direttivo, su richiesta del Presidente Effettivo, possono presenziare con diritto di voto gli aderenti che sono stati delegati ad incarichi particolari.

 

 

ARTICOLO XV

In caso di dimissioni di membri del Consiglio, i dimissionari possono essere sostituiti da altri associati e, sino alla scadenza dei 4 (quattro) di carica del Consiglio Direttivo, con designazione presa dallo Stesso e dal Presidente.

 

ARTICOLO XVI

Alle Assemblee dei soci hanno diritto di partecipare esclusivamente i soci già in regola con la quota annuale.

E' prevista la carica di Presidente Onorario che sarà possibile attribuire a persona di particolare prestigio senza alcun incarico o potere esclusivo.

 

ARTICOLO XVII

In caso di scioglimento dell’Associazione, per qualunque causa, una volta esaurita la liquidazione del patrimonio, il ricavato verrà devoluto ad altra associazione con qualità analoghe o a fini di pubblica utilità salvo diversa destinazione imposta dalla Legge.

 

ARTICOLO XVIII

Per quanto non disposto e previsto nel presente Statuto, valgono le disposizioni dell' art. 36 e seguenti del Codice Civile.

 

clicca sol logo per aprire in pdf